foto di intervista

« … I bambini restavano con le nonne. In questa casa mamma mia, una donna meravigliosa, prendeva i bambini del vicinato:
- Figli miei, non li portate in campagna, ché fa freddo! Lasciateli a me, non importa, ve li tengo io -
… E allora gli narrava
lu cundu».  

 


Maria Antonia De Stefano, detta la maccarunara, classe 1916, di Auletta, emigrata a Ivrea dopo il matrimonio
(reg. 13.4.1980).

 

Entra